Presentazione programma

Al primo punto i valori di giustizia, libertà, democrazia, diritti sociali, diritti civili e antifascismo. E’ con questi presupposti che la squadra di Anna Tempestini si appresta a guarda il futuro di Piombino, riconoscendo che la città è in una fase di trasformazione. «Vogliamo una Piombino industriale – ha precisato la candidata a sindaco – consapevoli che dobbiamo valutare tutti gli investimenti possibili extra siderurgici in termini di occupazione, di ricadute territoriali e ambientali».

Economia sostenibilemobilità: potenziamento dei collegamenti tra Piombino, Populonia e Campiglia con i mezzi pubblici, rete ciclopedonale e qualità urbana attraverso opere di miglioramento per viale del popolo e il nodo viario d’ingresso della città, e di un’area attrezzata a Calamoresca e delle Caldanelle.

Discarica e bonifiche: Tempestini ha l’attenzione non tanto alla questione ampliamento quanto alla necessità di avviare un «serio e responsabile piano di bonifiche» anche attraverso la nomina di un commissario esterno.

Economia e lavoro: Tempestini insiste nel rilancio del porto che con le sue caratteristiche merita un futuro più ambizioso. Bisogna procedere all’infrastrutturazione del porto e incentivare l’investimento delle imprese anche attraverso la costituzione di una zona logistica semplificata.  L’industriarappresenta ancora un elemento chiave intravedendo nelle volontà di investimento di Jindal, per esempio, opportunità di lavoro.

Piccola e media impresa, agricoltura e turismo: che deve trovare forza nelle radici del territorio, nel mare, nel paesaggio e nella cultura.

Relativamente al nuovo Pronto soccorso per Anna Tempestini occorre pretendere dall’azienda una proposta di realizzazione in tempi ragionevoli dal momento che esistono i fondi, mentre per il Punto nascita, invece, nel programma si parla di «percorso partecipato per affrontare la problematica dei parti difficili rispetto ai parti fisiologici nel quadro dell’ospedale unico e della rete ospedaliera».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *